Endosphères elimina la cellulite sulle braccia

Cellulite sulle braccia: cos’è e perché si forma

 

Non solo cosce e glutei sotto i riflettori di questa estate 2019: il focus benessere, quest’anno, è la cellulite sulle braccia. Se anche voi siete colpite dalla fastidiosa Cellulite Edematosa, siete nel posto giusto per sconfiggerla.

Ma cos’è di preciso la Cellulite Edematosa? Si tratta di un gonfiore sottocutaneo dato dal ristagno dei liquidi, che creano così la tipica “buccia d’arancia”, non solo dalla vita in giù ma anche sulle braccia.

Cellulite sulle braccia: cause e rimedi per tornare in forma

Le cause principali sono: un’alimentazione scorretta (alcuni tipi di dieta non aiutano la circolazione venosa, ristagnando così in zone periferiche del corpo e non drenando nel modo corretto); le disfunzioni ormonali (pillola e gravidanza non aiutano); la postura errata; le cattive abitudini come fumo e alcool; lo stress e anche la genetica, dove i fattori ereditari giocano un ruolo fondamentale.

Vi siete mai chieste perché le donne ingrassano in punti differenti, ma sempre gli stessi? Semplicemente perché abbiamo due tipi predefiniti di costituzione:

  • * Quello detto ginoide, ovvero quella che viene definita più comunemente la “forma a pera”, che accumula il grasso nella parte inferiore del corpo soprattutto su cosce e glutei.
  • * Quella che viene definita androide, cioè la forma a mela, che accumula il grasso nella parte superiore del corpo, soprattutto su braccia e addome.

Va di seguito che se siete atterrate qui, appartenete alla seconda.

I rimedi naturali per combatterla ogni giorno

 

Ora che abbiamo fatto chiarezza di cosa sia e di quali sono le principali cause, ecco quali sono i consigli principali per riuscire a contrastarla.

Iniziare dalla tavola e da un’alimentazione sana, è già una buona partenza. Escludere gli alimenti in scatola ricchi di conservarti, il sale (il sodio trattiene l’acqua favorendo gonfiori e ritenzione idrica), i salumi, i formaggi, i grassi, il glutammato e l’alcool. Preferiamo invece frutta e verdura fresche, almeno due litri di acqua al giorno, alimenti ricchi di fibre, carne, pesce e uova.

Cosa mangiare a tavola per contrastare la cellulite

Ovviamente le calorie totali devono essere sotto controllo e non superare le 1.800 al giorno. Se siete in difficoltà sul calcolo delle calorie, per fortuna oggi ci si può aiutare con numerose applicazioni dedicate. I grassi, invece, non dovrebbero essere mai superiori al 15% delle calorie giornaliere totali. Il resto andrebbe suddiviso tra proteine e carboidrati. 

Usare come supporto alcuni rimedi naturali: alternare acqua fredda e calda sotto la doccia aumenta l’elasticità della pelle, mentre gli estratti di menta piperita e zenzero stimolano il microcircolo.

Potete anche aiutarvi con i prodotti che si possono trovare in erboristeria, da usare come coadiuvanti di tutto il resto.

Ecco un elenco di “piante” che possono aiutarci

 

Infatti se pilosella, centella asiatica e betulla sono ideali per combattere la ritenzione idrica su cosce e glutei, abbiamo la controparte per le braccia:

  • * Arancio amaro (Citrus aurantium)
  • L’arancio amaro è originario dell’Italia Meridionale e della Spagna. In particolar modo la buccia è ricca di sinefrina, sostanza che stimola il metabolismo e consente di bruciare i grassi in eccesso. Lo si trova già composto in integratori naturali.
  • *  Fucus
  • Il fucus è un’alga marina che cresce lungo le coste dell’Atlantico e del Mediterraneo. Ricca di iodio (quindi di aiuto anche per alcune disfunzioni tiroidee), stimola il metabolismo e brucia i grassi. Anche il fucus è in integratori.
  • *  Mate
  • Il mate è una pianta originaria del Sud America, e tutti lo conosciamo nella sua versione in tè (grazie alle sue foglie). Sono ricche di tannini, teobromina, potassio e vitamina C, sostanze dalle proprietà drenanti che aiutano a eliminare scorie e tossine.
  • *  Garcinia
  • La garcinia è una pianta originaria dell’Indonesia che produce dei frutti verdi simili a piccolissime zucche. La buccia è il suo punto forte dove è concentrato l’acido idrossicitrico, sostanza che riduce l’assorbimento dei grassi alimentari, aumenta il senso di sazietà e aiuta a perdere i chili in eccesso. 
  • Non dimentichiamo anche la Gymnostemma e la Spirulina, meno note ma molto efficaci nella perdita di peso e nella riattivazione del metabolismo.

 

Gli esercizi giusti per eliminare la cellulite sulle braccia

 

Altro fondamentale step per riuscire a combattere questo tipo di cellulite, è il movimento fisico. Ancora meglio se di tipo specifico con esercizi mirati.

Esistono molti esercizi leggeri da fare, anche con piccoli pesi o manubri (bastano due bottigliette riempite di riso o acqua). Ovviamente, la costanza darà i suoi frutti nel tempo, ma il grasso cederà il posto alla massa muscolare che riuscirà a migliorare le vostre braccia. Per gli esercizi, basta cercare su Google e ne troverete a decine da seguire, ma con un po’ di fantasia potete fare anche da soli.

Endosphères consiglia gli esercizi da fare a casa o in palestra

 

Non dimenticatevi comunque che qualsiasi attività quotidiana può essere un esercizio fisico mirato. Ad esempio, portare le buste della spesa, sollevare i cartoni d’acqua o prendere in braccio vostro figlio ha sicuramente un effetto positivo sulla tonificazione delle braccia.

Se invece volete un risultato concreto e duraturo, la metodica a Microvibrazione CompressivaEndosphères Therapy rappresenta una nuova era nel trattamento delle patologie estetiche e riabilitative.

Endosphères Therapy il trattamento corpo per eliminare la cellulite sulle braccia

 

Il trattamento Endosphères Therapy è una terapia Made in Italy che agisce su più livelli, stimolando la rigenerazione cellulare, andando ad agire proprio sugli inestetismi della cellulite.

Si tratta di un trattamento indolore che senza chirurgia, assicura risultati visibili sin dalla prima seduta: Università e Istituti Medici hanno dimostrato risultati clinicamente certi. Endosphères stimola e attiva il corpo senza sottoporsi alla chirurgia estetica e risulta una terapia non invasiva senza effetti collaterali con risultati assicurati fin da subito.

 

Endosphères riduce la cellulite sulle braccia

 

È in grado di combattere la cellulite sulle braccia, grazie alle sue cinque azioni sinergiche e alla forma ergonomica del manipolo. 

L’Endosphères Therapy infatti non si ferma sulla superficie del derma ma utilizza il muscolo come resistenza attiva: agisce così rafforzando e incentivando il volume delle fibre muscolari.

Il lavoro di tonificazione completa il trattamento che in una sola seduta effettua cinque azioni contemporaneamente:

  • * drena,
  • * riduce l’effetto a buccia d’arancia,
  • * leviga i tessuti,
  • * rimodella.

 

Inoltre, la forma cilindrica del manipolo consente di arrivare nei punti più difficili da raggiungere, riuscendo a lavorare anche nella parte più delicata dell’interno braccia.

Con i nostri consigli e con Endosphères puoi finalmente dire addio alla tanto odiata cellulite sulle braccia!