Peeling o esfoliazione

 

Il termine peeling si è fatto strada nel linguaggio quotidiano già intorno agli anni ’90, quando la cura della donna ha subìto un’evoluzione significativa.

Si è avuto quindi modo di sperimentare quanto gli effetti del peeling siano benefici sia sul rinnovamento cellulare sia, conseguentemente, su un risultato di ringiovanimento. Durante questo processo, si espelle lo strato corneo cioè quello più superficiale dell’epidermide formato da cellule senza nucleo a contatto con l’ambiente esterno.

Ad oggi esistono diverse tipologie di peeling: chimico, enzimatico e meccanico.

 

peeling chimico

Il peeling chimico

Quello di tipo chimico è solitamente formulato con acidi che vanno a rompere i legami tra le cellule della pelle; questo porta all’esfoliazione e quindi all’eliminazione delle cellule morte stimolando la produzione di Collagene ed Elastina e favorendo l’assorbimento delle sostanze nutritive che vengono successivamente inserite.

…enzimatico

 

Quello enzimatico contiene enzimi che non rompono i legami tra le cellule e non abbassano il PH della pelle, contrariamente a quello chimico, ma velocizzano la degradazione delle proteine dell’epidermide. Vengono quindi eliminate le cellule morte e i pori si liberano.

esfoliazione

…e meccanico

 

Il peeling meccanico di tipo cosmetico, comunemente detto scrub, funziona attraverso lo sfregamento di un prodotto sul derma, ottenendo così lo stesso effetto delle tecniche precedenti, l’eliminazione delle cellule morte. Il dispositivo EVA by Endospheres è il nuovo concept non invasivo per il ringiovanimento del viso e una delle sue tre fasi rappresenta proprio l’evoluzione tecnologica del peeling meccanico. La prima fase del protocollo inizia con il manipolo M.A.S. – Microvibrazione Ablativa Sensorizzata, dedicato al turnover cellulare. All’interno del manipolo è posizionato un cilindro con 60 sfere in gel che ruota su sé stesso. L’azione combinata di posizione e vibrazione delle sfere causa un movimento di convergenza e divergenza sull’epidermide che genera un attrito sul tessuto, il quale determina:

 

  • – l’eliminazione dello strato corneo superficiale di cellule morte
  • – l’ossigenazione e rigenerazione del tessuto
  • – la distensione della ruga.

 

trattamento viso

La luminosità che cerchi

 

EVA by Endospheres è il trattamento viso che permette di eliminare le tossine accumulate e ridare luminosità e omogeneità alla pelle del viso. Il peeling meccanico, progettato e brevettato dai pionieri dell’ingegneria estetica di Fenix Group, favorisce l’esfoliazione che permette l’eliminazione di residui accumulati nella vita quotidiana e un rassodamento dei tessuti tramite la stimolazione di produzione di Collagene ed Elastina.