it_ITuses_ESfr_FR

BLOG Endosphères

Brevi racconti e piccoli consigli per splendide donne

Il (quasi) decalogo per non ingrassare durante le feste

endospheres non ingrassare consigli feste

Il (quasi) decalogo per non ingrassare durante le feste

GLI OTTO CONSIGLI PER SOPRAVVIVERE ALLE FESTE

E’ arrivato Natale. E i buoni propositi per non ingrassare volano via! Con le feste arrivano anche pranzi e cene infiniti! Quantità di cibo che solo nei sogni ci permetteremmo di mangiare. E arriva anche l’ansia dei chili che prenderemo. Di quanto i nostri sforzi quotidiani per mantenere la linea si vanificheranno in pochi giorni. Di quanto sarà dura a gennaio guardarci allo specchio! O andare a fare una corsetta perché sicuramente appesantite da primi, secondi e contorni conditi e ricchi di ogni bene e da tutte le leccornie dolci che in ogni parte del continente ci tentano!

Amiche, prima di tutto…NO PANIC!!! Manteniamo la calma! Sicuramente non si può rinunciare ai pranzi in famiglia o con gli amici perché metteremmo a repentaglio la salute del nostro sistema nervoso. Ogni tanto, e soprattutto durante le feste natalizie, così piene di colore e di gioia, bisogna potersi permettere qualche stravizio. E allora si! Permettiamocelo…ma prestiamo attenzione a pochi, fondamentali stratagemmi che ci salveranno dalla depressione di gennaio.

Ecco a voi il (quasi) decalogo per non ingrassare durante le feste:

1 – Preparazione pre-abbuffate

Per quanto possiamo prometterci di non esagerare, saremo costretti a rinunciare a tutti i buoni propositi. Almeno per 4/5 pasti regali, ovvero la vigilia, il giorno di Natale, Santo Stefano, Capodanno e l’Epifania, per chiudere in bellezza. Iniziamo a prepararci da ora! Cerchiamo di stare attenti almeno la settimana prima di Natale! Evitiamo condimenti e cibi preconfezionati e grassi, troppi carboidrati complessi (meglio un piatto di pasta integrale piuttosto che pane e pizze!) ed aboliamo gli alcolici. Limitiamoci a mangiare carne bianca, pesce azzurro, condimenti a crudo e tanta frutta e verdura! Una settimana di dieta la possiamo reggere tutti, dai!

2 – Limitare i danni ai giorni delle feste

Condividere prelibatezze è segno di buon auspicio e di benessere per la nostra cultura. Ergo, è impossibile e sinceramente ingiusto non lasciarsi andare! Però, possiamo proteggerci limitando la libertà di mangiare senza contare le calorie ai giorni di festa! …invece che staccare la spina per 15 giorni permettendoci esagerazioni anche la mattina a colazione. O aperitivi ricchi di pizzette, noccioline, patatine fritte, salsine e alcolici vari! Un po’ di attenzione ci aiuterà a goderci di più anche i super-pranzi!

3 – Riempire un po’ lo stomaco prima dei cibi più calorici

In realtà questa regola dovrebbe essere un must sempre rispettato, a prescindere dalle feste. Il segreto per aiutarci a raggiungere prima il senso di sazietà è di stuzzicare frutta e verdura cruda prima di iniziare a mangiare. Sono alimenti ricchi di fibre e acqua e producono quindi un senso di pienezza che ci permetterà di mangiare meno. Come per magia, la nostra fame sarà ridotta e saremo salvi da indigestioni!

4 – AcquaAcquaAcqua

Inutile ripetere quanto l’acqua sia fondamentale per il nostro organismo. E quanto sia consigliato bere sempre minimo 1.5 litro di acqua al giorno. Ancor di più quando il nostro organismo sarà messo alla prova da pasti più ricchi di quelli che siamo soliti consumare! I motivi sono diversi: 1 – l’acqua riempie dando un senso di sazietà, quindi bevendo due bicchieri d’acqua prima di pranzo, dovremmo avere meno spazio per il cibo! 2 – Se beviamo acqua, vuol dire che berremo meno altre bibite, alcoliche o gassate o zuccherine, di conseguenza il nostro pasto sarà meno calorico. 3 – L’acqua ci aiuta a drenare e quindi ad eliminare tossine, che altrimenti andrebbero ad accumularsi nel tessuto adiposo. Quindi, l’acqua non farà propriamente dimagrire, ma sicuramente è un irrinunciabile aiuto per non ingrassare, per un corpo sano e un’ottima strategia per assumere meno calorie.

5 – Muoversi!

Va bene, si, sappiamo tutti che le vacanze ci rendono pigri, il divano diventa il nostro migliore amico, tra chiacchiere e digestioni rallentate. Ma non dobbiamo per forza fare km di corsa o soffrire in palestra per non ingrassare. Basterà anche rinunciare all’ascensore e salire e scendere le scale. Andare a fare la spesa a piedi invece che prendere la macchina per andare anche al negozietto sotto casa. Approfittare del tempo a disposizione per fare una bella passeggiata o un bel giro in bicicletta, augurandoci che il tempo sia clemente e ce ne dia la possibilità. E se piovesse come non ci fosse un domani, non abbattiamoci! Dedichiamoci a pulire casa con un bel sottofondo musicale…fare le faccende domestiche per un’ora può farci consumare fino a 300 calorie!

6 – No a bollicine e bevande zuccherine

Un brindisi non si nega a nessuno! E su questo siamo d’accordo…ma invece che bere aperitivi colorati, bibite gasate, amari e superalcolici post abbuffata, meglio regalarsi un bicchiere di buon vino e fermarci lì! Non solo le bevande alcoliche e zuccherine contengono una quantità di calorie impensabili, ma rallentano anche la digestione, già messa a dura prova da pasti ricchi di condimento.

7 – Facciamo sparire ciò che avanza!

Panettoni, pandori, torroni e chi più ha, più ne metta! Impegniamoci a farli sparire subito dopo le feste! Non avendoli a disposizione, accorceremo i tempi di ritorno alle buone abitudini! Va bene a Natale, va bene a Capodanno, va bene anche all’Epifania…ma gli altri giorni, svegliamoci la mattina come se quei dolci non fossero mai esistiti!

8 – Last but not least…

Vogliamoci bene, sempre! Il primo segreto per non avere sensi di colpa e per godersi al massimo quei momenti di gioia che ogni festa porta con sé, è fare ogni cosa ricordandosi chi si è. Ripetiamoci quanto siamo bravi a stare attenti a noi stessi tutto l’anno e concediamoci qualche coccola senza rimorsi. In fondo, ce lo meritiamo, no???

Leave a Reply